Il mio periodo rosso

Le caratteristiche dei colori non valgono per tutti. Siamo individui diversi e perciò sentiamo e percepiamo in maniera diversa, a seconda dei periodi che viviamo. Perciò le teorie sul colore sono molteplici. Possiamo però trovare alcune indicazioni utili e comuni, che possano servirci a non cascare in quel relativismo assoluto del “può significare tutto e niente”. Il colore è una forma di energia che influenza fortemente la nostra persona a vari livelli: mentale, fisico, emozionale, spirituale.

 IL ROSSO

Deriva dal sanscrito rub-ira e significa “sangue e vita”. 

Dà energia, calore e stimola la mente.

Simboleggia anche l’amore e la passione, il coraggio, l’aggressività.

Si associa all’istinto e al desiderio, alla carne.

Chi è attratto dal rosso: personalità energica e vivace, attiva e intensa.

Chi esagera col rosso: eccessiva istintività, difficoltà a contenere le proprie pulsioni

Chi lo rifiuta: paura di essere travolti da un’eccessiva istintualità, senza controllo.

Immagine1

Il rosso è sempre stato un colore che ho fatto fatica ad indossare, che mi infastidiva e mi creava un certo disagio. Non mi è mai piaciuto insomma.

Da poco però ho sentito il bisogno di sentire addosso questo colore. Ho iniziato a fare esperienza del rosso in maniera sincronica, in diverse situazioni in apparenza tra loro slegate, ma invece poi molto pertinenti l’una all’altra.

In un esercizio ad hoc presso la scuola di Arteterapia ho capito una cosa fondamentale: noi sotto la pelle siamo interamente rossi. Perciò non importa se lo si indossa o meno, il rosso fa parte di noi, noi siamo rossi. Gli organi vitali sono rossi, il sangue, il nostro cuore con la sua centralità è interamente rosso. 

Tempo dopo, per svolgere un esercizio al lavoro mi è stato assegnato un pennarello rosso, e quando quasi mi stavo rifiutando di utilizzarlo, ho sentito le parole “il rosso va bene per te, è la passione”.

La passione, proprio la passione…  sì mi ci sentivo bene in questa definizione.

Poi attraverso un pastello rosso che mi è stato regalato ho capito una cosa fondamentale, ho finalmente collegato due parti di me, che erano rimaste scollate, ma che cercavano un punto d’incontro… e così grazie al rosso, al cuore, alla passione, lo hanno trovato.

E così al mio compleanno ho deciso di vestirmi di rosso. Lo sentivo mio. Mi sentivo carica di quella energia.

Alcuni giorni dopo, mi è stato fatto un regalo inaspettato e assolutamente imprevisto: un rossetto rosso fuoco. Mai avuto un rossetto di quel colore così intenso e mai avrei pensato di comprarmelo, ne tantomeno di avere il coraggio di mettermelo. Ed invece. Ho scoperto una sensazione molto bella con il mio primo rossetto rosso! Sono io. Eccomi. Sono viva. Sono qui. Esisto. Sono quello che sono. Adesso. La passione. Io. Ci sono.

E’ proprio il mio periodo rosso.

1 pensiero su “Il mio periodo rosso”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...